Sforzato - Azienda Agricola Folini

Vai ai contenuti
Sforzato
Il vino è un composto di umore e luce.
G. Galilei
vino-nebbiolo-bottiglia-sforzato
Nota Emotiva

Lo Sforzato si chiama così perché la maturazione dell’uva viene “forzata”.
Verso la metà di Ottobre, dopo aver testato la giusta maturazione, si procede alla raccolta:  i grappoli vengono dapprima controllati meticolosamente e poi posti manualmente in  cassette, grappolo per grappolo, in modo da poterne garantire la completa integrità.

In seguito le uve vengono trasferite nel fruttaio – cosiddetto “masun” - adiacente alla nostra cantina: un luogo coperto, ben areato, fresco ed asciutto che permette la giusta maturazione forzata.
Qui, vengono adagiate delicatamente su graticci e  lasciate appassire naturalmente per più di 100 giorni.
Mi piace dire che il mio sforzato è senza compromessi, è un vino da meditazione, ideale per il post pasto.
I tempi di maturazione sono maggiorati rispetto al disciplinare; in questo modo si ha un’elevata concentrazione di zuccheri, profumi, sapori e colori e talvolta, un abbassamento della resa uva – vino.
In questo modo cerco di creare uno Sforzato che rappresenta pienamente il potere del nebbiolo appassito.

AFFINAMENTO: 6 mesi in acciaio e per 48 mesi in barrique di rovere con un travaso al secondo anno.
Circa 352 bottiglie prodotte.


Varietale
Nebbiolo 100%

Denominazione
Sforzato di Valtellina DOCG.

Colore
Rosso granato.

Profumo
Intenso ed estremamente fruttato. Prevale la caratteristica della frutta passita: il lampone, la prugna. Note di caffè e tabacco.

Sapore
Caldo e corposo con tannini morbidi che accompagnano il sorso lunghissimo.

Abbinamenti
Vino da meditazione, consigliabile al termine del pasto oppure durante la serata.

Grado Alcolico
15,5%

Temp. servizio
18°C
Created with WebSite X5

Torna ai contenuti